vota anche tu!

classifiche

lunedì 19 aprile 2010

T.A DEL SAN BARTOLO


Per me è stata veramente una bellissima avventura! 
Mi riferisco al T.A di MITICOJANE svoltosi ieri nel parco naturale Monte San Bartolo tra i paesi di Cattolica,Gabicce e Gradara.
Mi sono divertito molto e i 30 e passa kilometri con un dislivello positivo (D+) di 1000m. sono riuscito a farli quasi che non me ne sono accorto, grazie al supporto organizzativo, fisico, morale, gogliardico di Miticojane e dei suoi amici tra i quali un agguerritissimo e mai domo MERCURIODACORSA!
MI è piaciuta molto l'atmosfera di questo SPIRITO TRAIL, diversa dalle solite competizioni, ma proprio per questo molto coinvolgente vuoi per i bellissimi scenari tra terra e mare, vuoi per l'affiatamento con i suddetti 16 eroi compagni d'avventura.
Bando alle ciance se no mi commuovo e, per chi avrà la bontà e la pazienza di seguirmi, ecco qui una cronaca dettagliata dell'evento.


Domenica 18 aprile 2010, ore 7.00 - Rimini.
Mi sveglio con un gran mal di testa, forse colpa della 'festicciola' di ieri sera, forse anche perchè non ho dormito molto.
Guardo alla finestra, quasi piove, cielo coperto, boh, cosa faccio....
Con la confusione di ieri sera mi sono dimenticato di preparare i vestiti e le scarpe...
Tra andare e non andare, tra il fare e il non fare, meglio scegliere il fare anche se come dice il detto chi fa...falla.
Ore 8.00 Rimini.
Prendo l'autostrada a Rimini Sud
Ore 8.15 - Supermercato Tavollo - Cattolica
Sono arrivato in un quarto d'ora, ebbene si.
Vedo MiticoJane (d'ora in poi MJ), Mercurio da Corsa saluto loro e tutti gli amici e puntuali alle 8.30 partiamo.
Passo regolare ma guardingo verso Gabicce Monte, ci attendono parecchie ore di corsa: nel gruppo riconosco Sergio che avevo visto ad una gara, poi ci sono due amici di Perugia...


MJ ci incita alla corsa...
Rimango nelle retrovie appena si cominciano a salire le scalinate che ci portano ai sentieri, mi metto a conversare col grande Don Savino le cui gesta di podista incallito ho letto sui blog più svariati...

Mj dice che questo sentiero è di recente costituzione, serve per arrivare dritti dritti a Gabicce Monte.Attraversiamo il silenzioso paese ancora avvolto dalle nebbie del mattino e ci gettiamo a capofitto...


verso il primo scenario mozzafiato: il mare Adriatico visto da almeno 300 m. s.l.m.!...

Ancora il tempo non è dei migliori, non fa freddo ma è umido, è piovuto per parte della notte e i sentieri sono scivolosissimi, io ho le Mizuno wave Rider normali, vanno benissimo, ma dopo capirò a mie spese che una scarpa adatta al TRAIL ci voleva (1- continua)

2 commenti:

KayakRunner ha detto...

Ciro con MJ vai sul sicuro: ormai è un veterano dei Trail! Nello stesso momento in cui voi calpestavate i sentieri di Gabicce, io ero alle prese con il TA dell'Adda:
http://kayakrunner.blogspot.com/2010/04/tadda-bagnato-tadda-fortunato.html

Miticojane ha detto...

Bravo Ciro, son contento che ti è piaciuto e ti sei divertito, si continua non è finita

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails