sabato 25 ottobre 2014

ECOMARATONA DEL CHIANTI RESOCONTO E CLASSIFICHE - 2


ECOMARATONA DEL CHIANTI
...FINE della discesa, ora ci attende una salita di circa 1.2 km fino al castello fortificato di MONTEGIACHI 300m.s.l.m..   12°km.
Cammino sulla scalinata, è inutile correre qui. Di nuovo discesa, aggancio un gruppetto con la terza donna in classifica. Vanno più forte di me in discesa, io li riprendo, per ora, in salita.
Da qui comincia il punto più difficile del percorso con la salita di Sestaccia che ci porta dopo 1,5 km di pietraia e altri di vallonato a CAMPI (600 M. GPM). nELLA seguente discesa perdo il gruppetto di prima e mi supera anche il 'diavoletto', corridore rossonero con forcone che parla parla parla soprattutto in salita!
Al 24° km. arrivo a SAN GUSMÈ, bellissimo borgo antico con case in pietra, nonm mi fermo mai ai ristori, ma questa volta, per la fretta, mi cade un bicchierino, allora torno indietro a raccoglierlo, poichè tutti, finora, abbiamo gettato i rifiuti negli appositi contenitori.
Conosco questo attraversamento: supero l'arco del paese, giro a sinistra e compio una lunga discesa tra i vigneti. Le gambe stanno bene, d'ora in poi corro tutte le salite, anche quella fantastica di ARCENO 
Non sembra ma è salita!!!

Recupero una posizione, ma non so se il corridore è della mia categoria, il target è quello di entrare nei primi dieci di categoria, ma ancora non si può dire di avere in tasca la via per il traguardo. INFATTI, iniziano saliscendi in territorio da cinghiali, non difficilissimi i single track, ma a volte in discesa è un attimo inciampare.
Fortunatamente va tutto bene,ora mancano solo 5 km. ma c'è da affrontare una salita nel bosco con pietre e guado, non manca proprio niente.
Compio l'ascesa del kilometro in 10:46, tratto davvero impegnativo e arrivo al ristoro...con braciole incorporate (che non tocco!). Dai, ora solo 4 km. di sofferenza, dietro il campo sportivo di CASTENUOVO, è dura, sono quasi le 14 e il sole si fa sentire. Raduno le ultime energie per passare l'ultima salita del giorno - scherzo del tracciatore a 500 m. dal traguardo ed arrivo facendo scena e dando il cinque a tutti nonostante lo sforzo in 4 h 37' 28'' 11° di categoria e 84° maschile assoluto, bel risultato!

DEBRIEFING:
La corsa , in questi tre anni che l'ho fatta si è trasformata, da incontro di trailisti e camminatori a raduno di campioni.
Il livello è alto e anche quantitativamente si è arrivati a quasi 400 partenti della maratona e, in totale quasi 4000 partecipanti alle gare di contorno, una 11 km e un trail di 18 km.
Va ricordato anche lo slow run con l'introduzione del percorso Nordik Walking. 
In definitiva la Toscana è fantastica per correre, Il Chianti merita, cosa vuoi di più (2 - continua).

ECOMARATONA DEL CHIANTI 2014 QUI Le Classifiche.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails