domenica 3 novembre 2013

GIRO DEI GESSI KM.16 CESENA

UNO SCORCIO DELLA CCMM (CESENA CITY MEZZA MARATONA)
OGGI A CESENA altra gara podistica. 12 ore prima della NY City Marathon, parte la corsa collinare di 16 km. più importante della Romagna. Lo striscione è posto proprio di fronte alla sede dell'Ippodromo cesenate, segno che i podisti dovranno galoppare parecchio.
Io parto un pò intruppato e, ci sono centinaia di podisti da superare nei primi km. in centro a Cesena. Successivamente la corsa si snoda in collina, pendenze generose a tornanti per la prima salita di Ponte Abbadesse, tornanti addirittura. Io mi impongo di stare "coperto", un pò per il vento - poco- un pò per non bruciarmi poichè ci sarà la salita di Monte Eremo, 1 km. al 10%. Interessante il passaggiovicino ad un vecchio casolare tradizionale romagnolo e con discesa su sterrato che le MIZUNO PRECISION 13 NUOVE reggono bene.
Poi tutto si sussegue rapido: cerco di tenere in salita e recuperare in discesa. Supero qualcuno ma capisco di essere partito troppo indietro, non fa niente. Gambe bene, motore bene! L'allenamento endurance funziona, non così quello per la velocità. Supero indenne la salitona dell'Eremo, rimpiango quasi di non aver scelto la non comp. come ha fatto Cav, oltretutto più corta di 3 km. ma mai mollare!
Ora rimane la salita della MADONNA DEL MONTE, temibile solo per i 500 metri ai 12%, scollino, ora devo veramente sciogliere le briglie ai cavalli, Centro di CESENA, Barriera, tutto pianeggiante, tratto dietro all'ippodromo, supero abbastanza persone ma è tardi, sono al limite, 'becco' uno col mio passo e cerco di fare lo sprint finale che mi riesce, arrivo ansante trafelato e un pò invornito dopo 1 ora e 13' tempo ufficioso.
Sono mezzo contento mezzo no, ma in fondo la gara era una delle top e c'erano tutti i migliori!
Poi, come dice l'istruttor Cav 'siamo in fase di scarico' bello cosi!
C'era il sole mentre in tutt'Italia pioveva, temperature estive, bella festa, cosa vuoi di più!
Mentre sto postando sto guardando gli arrivi della New York City marathon. MUTAI E JEPTOO hanno vinto, Straneo magica quinta e tra i maschi forse un nuovo maratoneta si sta allenando per le gare: MEUCCI.

2 commenti:

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Bella la metafora dell'ippodromo e a volte le nostre corse dinoccolate sono il paradigma del periodo! Fa piacere leggere di giornate così piacevoli!

ciro foster ha detto...

@Fausto:non male come gara, poi riguardando il crono, non dico che sono andato bene, ma neanche malissimo 221° in 1 12' 46'' su 450. At Salut!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails