lunedì 25 novembre 2013

NUOTO AL MULTIEVENTI REPUBBLICA DI SAN MARINO

Oggi è lunedì, il turno dell'allenamento swim aerobico, solo che sono 3100metri così composti:
500 warm up
500 tecnica
2x400
4x200
4x100
100 cool
è stato bello, tanti nuotatori in vasca perchè sono andato presto, schivate e virate scivolando soTto quello che arriva a toccare il muro, ma questo è allenamento puro, va benissimo come simulazione per una partenza IRONMAN.
Crono inficiato da stanchezza dopo il secondo cento. ha ragione Carlo, prendevo aria come se fossi un affogato, ma non sono abituato a queste distanze. E ancora è niente!
Stay tuned! ;)

domenica 24 novembre 2013

GO SWIM

PINNA DA ALLENAMENTO AQUASPHERE MICROFIN HP

 

È da una settimana che sono 'entrato  in tabella' per il CHALLENGE ROTH 2014 e devo ringraziare l' AQUASPHERE per avermi concesso l'opportunità di provare le pinne da allenamento Microfin HP.

In programma lunedì un 3400 metri, distanza da me mai coperta in piscina, giovedì un progressivo in soglia di 'soli' 2800 metri.

Aiutandomi con le pinne e con le palette, che tra l'altro hanno anche la caratteristica di fare da potenziamento, se usate in maniera non massiccia, sono riuscito a 'dominare' la distanza, senza ovviamente pensare di realizzare crono esagerati.

A molti triatleti l'allenamento in piscina non entusiasma, a me, la sfida in corsia piace (anche se ho la consapevolezza di non essere davvero un Phelps!).

Sto imparando che variare l'allenamento è uno dei segreti del nuoto.

Usare pinne palette e pull serve per non annoiarsi e migliorare il gesto tecnico. Alla fine sono riuscito a percorrere in settimana più di 6000 metri-swim, che record! ;)

domenica 17 novembre 2013

ALLENAMENTO PER UN TRIATHLON SUPERLUNGO O IRONMAN

INIZIA DOMANI 18 NOVEMBRE la PREPARAZIONE PER IL CHALLENGE ROTH DI LUGLIO 2014.
COME DA VOI RICHIESTO ECCO LA TABELLA NUOTO RELATIVA (DA:VENEZIA TRIATHLON, ADATTATA ALLE MIE POSSIBILITÀ *credo*!).
RICORDO CHE TEMPI E DISTANZE VANNO ADATTATI ALLA CAPACITÀ AEROBICA E ALLO STATO DI ALLENAMENTO DELL'ATLETA.

NUOTO RESISTENZA AEROBICA

WARM UP.500 METRI
TECNICA.500 METRI [50M. UN BRACCIO AVANTI 50M ALTRO BRACCIO, 50M PUGNI CHIUSI,...]
CORE WORKOUT
2x400 (ai 6.25)
4x200 (3.45)
8x100 (1.45)
COOL DOWN EVENTUALE 50M. DORSO 50M. RANA
[3400+100]
NEL CASO SIA DIFFICILE GESTIRE IL VOLUME DI LAVORO ELIMINARE QUALCUNO DEGLI 8X100METRI.



domenica 3 novembre 2013

GIRO DEI GESSI KM.16 CESENA

UNO SCORCIO DELLA CCMM (CESENA CITY MEZZA MARATONA)
OGGI A CESENA altra gara podistica. 12 ore prima della NY City Marathon, parte la corsa collinare di 16 km. più importante della Romagna. Lo striscione è posto proprio di fronte alla sede dell'Ippodromo cesenate, segno che i podisti dovranno galoppare parecchio.
Io parto un pò intruppato e, ci sono centinaia di podisti da superare nei primi km. in centro a Cesena. Successivamente la corsa si snoda in collina, pendenze generose a tornanti per la prima salita di Ponte Abbadesse, tornanti addirittura. Io mi impongo di stare "coperto", un pò per il vento - poco- un pò per non bruciarmi poichè ci sarà la salita di Monte Eremo, 1 km. al 10%. Interessante il passaggiovicino ad un vecchio casolare tradizionale romagnolo e con discesa su sterrato che le MIZUNO PRECISION 13 NUOVE reggono bene.
Poi tutto si sussegue rapido: cerco di tenere in salita e recuperare in discesa. Supero qualcuno ma capisco di essere partito troppo indietro, non fa niente. Gambe bene, motore bene! L'allenamento endurance funziona, non così quello per la velocità. Supero indenne la salitona dell'Eremo, rimpiango quasi di non aver scelto la non comp. come ha fatto Cav, oltretutto più corta di 3 km. ma mai mollare!
Ora rimane la salita della MADONNA DEL MONTE, temibile solo per i 500 metri ai 12%, scollino, ora devo veramente sciogliere le briglie ai cavalli, Centro di CESENA, Barriera, tutto pianeggiante, tratto dietro all'ippodromo, supero abbastanza persone ma è tardi, sono al limite, 'becco' uno col mio passo e cerco di fare lo sprint finale che mi riesce, arrivo ansante trafelato e un pò invornito dopo 1 ora e 13' tempo ufficioso.
Sono mezzo contento mezzo no, ma in fondo la gara era una delle top e c'erano tutti i migliori!
Poi, come dice l'istruttor Cav 'siamo in fase di scarico' bello cosi!
C'era il sole mentre in tutt'Italia pioveva, temperature estive, bella festa, cosa vuoi di più!
Mentre sto postando sto guardando gli arrivi della New York City marathon. MUTAI E JEPTOO hanno vinto, Straneo magica quinta e tra i maschi forse un nuovo maratoneta si sta allenando per le gare: MEUCCI.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails