domenica 5 agosto 2012

ARONAMEN -2-

ARONAM3N il video di stilecorsa
Sabato 28 luglio (-1 day to the race).
La notte è passata con vento e spruzzate di pioggia, ora, al mattino il sole è spettacolare.Ieri ai pacchi gara, noi del T:D:Rimini siamo stati i primi al ritiro. Dico, noi, perchè abbiamo incontrato ANDRE' che puntuale come un orologio svizzero è giunto anche lui sul lago.Ieri abbiamo anche testato l'acqua del lago. Qui si può fare il bagno e nuotare solamente entro le boe di segnalazione per i motoscafi, oppure se vuoi fare nuoto di fondo devi attaccarti dietro la schiena una boetta di segnalazione gialla:giusto!
Oggi, sabato, non facciamo il bagno, ma optiamo per una prova bike, dopo il frettoloso rimontaggio in albergo. Dopo pranzo, passato al ristorante Sirena, in Zona Cambio, prendo la bici sotto un cielo minaccioso e provo a dirigermi verso Arona....traffico impazzito! Sensi unici (uno lo prendo contromano) infernali e tuoni in lontananza. In Zona cambio trovo l'onnipresente Davide, il solerte organizzatore, gli chiedo se c'è un meccanico perchè la PINA necessita di un controllo radicale alla serie sterzo. Non c'è il meccanico, torno in hotel dove fortunatamente ho tutta una serie di chiavi allen e altro e provo a tirare lo sterzo...ma l'avantreno 'pompa' in maniera vistosa!!! Alle 17 inizia il bike check-in, ma con questo problema decido di rimandare e chiedo aiuto anche ad Andrè, formidabile anche come meccanico. Alle 18 c'è il brefing, è d'obbligo andarci. Sfilo la Zona cambio con tutte le bici già checkate e incellophanate e mi dirigo nella adiacente Piazza del Popolo sede dell'arrivo, del luogo di partenza swim (imbarcadero) e del palco del brefing.
Grandi raccomandazioni vanno alla frazione bike che si prospetta insidiosa a causa di discese e dell'impossibilità di chiudere al traffico 90 km. di percorso di cui 40 sull'unica arteria che collega Arona a Verbania e alla vicina Svizzera.Chiedo rassicurazioni sul No-Draft, poi sistemata la PINA alla bell'e meglio (come si fa a fare un 1/2 ironman con la bici non sicura?) e faccio un pò di foto alla distesa di bike incellophanate che cominciano a danzare con un forte vento di Tramontana




Ci aspetta ora il pasta party con Andre' e le relative famiglie, pasta party spartano ed essenziale, piatto 'unico' con farfalle al sugo, panino al formaggio,yogurt, fortuna che ci sono le mega-colazioni dell'hotel!
Giretto in piazza, struscio con tanti triatleti, alcuni già in 'divisa' e a letto presto, si fa per dire perchè alle otto di sera ci sono 25 nodi di vento, comunque l'hotel è ben insonorizzato.

DOMENICA 29 LUGLIO ORE 5:00 - RACE DAY !
Mi sveglio puntuale precedendo di poco le sveglie, vado in sala colazioni dove incontro Luca con la maglia dell'ironman Lanzarote ,Loredana,  e un'altra triatleta Australiana, tutti allo stesso tavolo, per il CARBO LOAD , veramente abbondante anche se dobbiamo nuotare giusto tra due ore.Divertente il 'siparietto' dove alla macchina delle uova sode le 'mie' erano sempre 'utilizzate' dalle australiane: grande paese grande colazione! Dalla vetrata scorgiamo un'alba magnifica, il vento è cessato e il meteo è bellissimo.
Questa volta ho programmato tutto: booster ai polpacci, bodygara già messo, muta nello zainetto.
A piedi, 5' e arrivo in zona cambio, è la fortuna di aver scelto un hotel vicinissimo alla suddetta. Sono uno dei primi ad armeggiare sulla bike e con tutte le cose da posizionare, rapportino basso già inserito visto la salitella subito in partenza, gonfiaggio delle gomme grazie al prodigo Andrè al quale chiedo quale sia il programma bike di stamane: il Cippo monte Carpegna o il Barbotto? Ci facciamo due risate, non sono teso per niente, diciamo concentrato poichè non vorrei sbagliare qualcosa e venir squalificato. per le gomme, poi, ho portato sia la bomboletta sia la camera d'aria.Lasciamo la zona cambio, ora il difficile è espletare le solite  consuetudini di sgancio pre-start. ci sono due bagni nell'edificio qui vicino ma la fila è notevole, allora mi avvicino all'unico bagno chimico presente, non pulitissimo, meglio evitare commenti, ma diciamo che prosaicamente ha fatto il suo dovere (come se la caverà un solo bagno in piazza durante la frazione run nell'affollatissima Arona?).
zona start nuoto il sabato
Indosso la muta usando il sacchetto, mi va subito bene, ormai ho imparato, vado verso lo start  dove convergono un 350 triatleti. Ci fanno ritornare in piazza per la spunta elettronica sul tappetino, ad Andrè faccio inboccallupo, e dico che ancora non ho realizzato cosa sto facendo...(2-continua)


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails