martedì 17 luglio 2012

TRIATHLON OLIMPICO TARZO RACCONTO 1

Rispetto al 2011, ho preparato la trasferta in modo molto più comodo:
pernottamento-vacanza con family dal sabato  precedente, cura dell'alimentazione e a nanna presto (almeno nelle intenzioni).
Arriviamo a Conegliano Veneto (12km. dalla TRI-location) il venerdì mattina alle 9, causa caldo della family, comprensiva di mio alter-ego felino.
Colazione in hotel e riposo...riposo??? No, rimontaggio bike che, visto l'auto tre volumi non ci stava (la 159 dell'Alfa non contempla neanche un portabici posteriore, se avete un pulmino da vendere...). Ruote,serie sterzo, computer con relativo cavetto, sella (sic) avete letto bene, ho smontato e rimontato anche la sella. Porto la bike-Pina in camera (il gestore aveva detto che potevo utilizzare la sala riunioni dove la Pina avrebbe potuto riposare tutta la notte, ma siamomatti!!!!!), poi giro turistico per Conegliano, centro storico ricchissimo di bellezze artistiche, deserto comunque,non c'è anima viva, tutte le suddette bellezze, castello, casa di Cima da Conegliano il pittore, chiuse e tempo atmosferico afoso. Decidiamo, dopo il pranzo da Giorgio, di ritornare in hotel. Pennica pomeridiana (inaudito!) mente a 12km. si danno battaglia Fabian e compagnia, infatti,volevo andare a vedere gli Assoluti di Olimpico, ma non sarebbe stata proprio vacanza per la family, allora pennica! Proprio nel bel mezzo della suddetta, e del triathlon, viene giù un bel nubifragio, tanto per fare intendere quale sarà la caratteristica del meteo nel w.e.
Avevo detto, cura dell'alimentazione, allora alle cinque, vado a cercare un supermarket aperto. E' sabato se fosse Rimini, il supermarket sarebbe preso d'assalto, qui, invece, c'è una sola cassa aperta, con un solo avventore, per il resto, deserto totale! Per la bici ho incertezza se montare le prolunghe Profile Design DL2, pesanti 444 gr.ma comode. Il percorso bike sarà diverso dal 2011 dove c'era salita fino al 19%, solo vallonato,allora le monto, non si sa mai. Serata in centro dove come per miracolo si materializzano degli umani, in quantità, tutti giunti in centro per le 'vasche' e gli shortini di rito. cena al Bacareto, che consiglio caldamente ,con gustosi piatti di carne, si di carne (per le lunghe distanze mi sono momentaneamente convertito), si brinda però ad acqua riserva stravecchia (1-continua).

2 commenti:

bressdicorsa ha detto...

ma porca ..t vieni in veneto e non chiami?? 347-2482608 bress

ciro foster ha detto...

@Bress: te rason (hai ragione)!La prox volta organizziamo, promesso! A propo se vieni a Rimini avvisa! ;-)
N.B. Grazie del commento, il 1° dopo secoli:il blog langue grazie ai troppi allena e a FB!!!! XD

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails