martedì 5 luglio 2011

TRIATHLON OLIMPICO CAMP.ITALIANO TARZO TV

COME promesso metto qui il post dell'avventura di TARZO (SE VUOI IL RESOCONTO DELL'ALLENA DI OGGI VAI QUI): DOMENICA ORE 3:30 SVEGLIA PER PARTIRE E FARE 350 KM IN DIREZIONE TREVISO.Bici e tutto l'armamentario già in auto dalla sera prima.Partenza alle ore 4:20 arrivo a TARZO 7:30, non male,non c'era ovviamente traffico.Primi problems con il parcheggio in una bella area verde di un bar ristorante però chiuso....e dove faccio colazione con cappuccino e brioches? Vago un pò alla ricerca di qualcosa ...servizi? nel paesino ma neanche l'ombra...espletate tutte le funzioni fisiologiche nella ridente natura (questa è organizzazione) passo al montaggio BIKE, ri regolazione centraggio freni, tutte quelle operazioni che a casa fai meticolosamente e che ti si dissintonizzano durante il trasporto e smontaggio della preziosa PINA. Arrivano i triathleti, saremo in più di seicento, saluto ALE col quale faremo i soliti lazzi e battute e mi avvio già in body gara in zona cambio...dopo un pò arriva ANDRÈ che mi aveva ieri- ritirato il pettorale e comincio ad armeggiare in zona cambio, la zona cambio lineare a bordo strada più lunga che abbia mai visto.....bici stratosferiche, ruote ad alto profilo (SBO-RUOTE) anche prolunghine, io l'ho tolta perchè nnostante che nel sito si dica percorso bike co n solo due salite so che i percorsi bike triathletici sono tutta salita, spec. qui in veneto, patria della bici da corsa.Arrivano i simpatici ATLETI DEL ttr (triathlon team riccione), usciamo dalla zona cambio e ci apprestiamo a partire scaglionati per AGE GROUP. saluto GIAMPIERO 'reduce' vittorioso da PESCARA (1/2 ironman) e mi avvio alla spunta, guardo il perc. nuoto:tutto il lago di TARZO con 5 boe anche complicate, l'acqua è calda, niente muta, io sono al battesimo dei 1500m. in gara, PARTENZA, devo dire che, impostando un ritmo costante senza strappare ce la faccio bene, è chiaro che un po' dei veloci mi sorpassano, vado anche oltre la linea ideale ma c'è corrente e penso di fare una rotta ad arco...1°boa 2°...mi fermo un attimo perchè non ci vedo niente, proseguo, dopo la boa di disimpegno si arriva al tappeto rosso RED CARPET di arrivo nuoto, altino direi con pedana in legno, non mi scortico ed è già un successo, togliendomi gli occhialini,troppo stretti noto che ho un occhio appannato, c'è un bel tratto a piedi da fare , ma esco dalla zona cambio in 2'14''.La bici si preannuncia tosta con 40km. vallonati.1° giro in paese con uno strappetto tra i muri del paese al non so quanto ma col 34x25 era ben tosto. Ce la faccio però , ora è discesa,prendo un trenino e lo tengo per tutto il giro, precedentemente avevo anche sbagliato strada e son dovuto ritornare indietro, si tira a turni regolari, in pianura o falsopiano lo faccio anch'io, arriva il secondo giro, tutto con ondulazioni e saliscendi e con uno strappetto chiamato 'muretto'...dove sarà?dopo interminabili saliscendi fatti con i polpacci di marmo ecco il muretto, bella salita, ora discesa, bevo prima della T2, ho amministrato, ma nell'ultima parte ho dovuto lasciare il gruppetto.Corsa:10km (un pò di più) multilap di 4 giri con salite tra il paese di S.Maria e Tarzo.E' un andirivieni di folla triathletica, giovani vecchi donne uomini, ognuno corre alla come può, certi hanno molta fretta, io amministro anche per dolori addominali (a dire il vero anche un pò di crampi...che siano i BOOSTER?). bISOGNA PASSARE SUL TAPPETO tds, 4 giri che diventano 4 e mezzo, in una calura abbastanza presente, con le salitelle, poi anche uno sterrato poi, l'apoteosi dell'arrivo!
N:B:saluto GIANNI della Fulminea conosciuto sul campo di gara.....va fortissimo!
STATISTICHE:

2.46.15 470 0.35.28 0.02.14 435 1.15.35 0.02.03 397 0.50.55 78 M2 351,24 5

TOT. POS.OVERALL-NUOTO-T1-POS.NUOTO-BICI-T2-POS.BICI-RUN-POS.CATEG.-CATEG.RANK-PUNTI SOC.

5 commenti:

danilo ha detto...

complimenti per la gara!!! spero un giorno di poter descrivere anche io una gara di un triathlon olimpico. molti vivono una vita senza uno sport,ma come si fa vivere senza il piacere di mettere alla prova la propria esistenza.

ciro foster ha detto...

@Danilo:lo scrivo qui ora: a breve farai il tuo primo sprint , poi l'olimpico, tempo 6 mesi e sarai pronto per l'IRON! VOLERE E' POTERE!

danilo ha detto...

haha,magari e come vedere stefano in bike e magari lotta per il giro.

ciro foster ha detto...

@Danilo:il potere della mente, se usato bene e' immenso!n.b. per gli allenamenti mandami un n. di cell. sulla mia mail.ciao!

bressdicorsa ha detto...

LE CANOTTE GIALLE SONO OVUNQUE HEHEHE

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails