venerdì 29 aprile 2011

COSTE DI SGRIGNA IN BIKE

MI manca una bella uscita bike di 4-5 ore, tutti assieme, ma oggi, nei ritagli di tempo sono scappato di casa per fare un percorso noto ai bikers di Rimini:
MARECCHIESE strada monotona e pericolosa con tanto traffico, poi SALITA SAN PAOLO, deserta, nella campagna primaverile più curata, Poi MANGIA E BEVI per tornare a RIMINI, cioè saliscendi, belle discese e salitelle dove puoi pedalare fuorisella col RAPPORTO 50 tranquillo o quasi . Alla fine le due 'ESSE' delle COSTE DI SGRIGNA che in salita bisogna rispettarle, mentre in discesa bisogna impostarle bene frenando in anticipo più col freno davanti che col dietro poi lasciar scorrere la bike fino al punto di corda.
Cosa mi capita: prima delle COSTE, c'è il famoso incrocio 'Squadrani', prendo in discesa il cordolo del rallentatore e dal secondo contenitore portaborracce (opportunamente modificato,cioè il mio ufficio), mi scappa il telefono cellulare, ma invece di cadere rimane in bilico sul cilindro del contenitore, tutto questo ai 35-40 km/h, in discesa, con macchine che sfrecciano nei 4 incroci....Ciro, rallenta, sangue freddo, se t ade il telefono, che è quello grosso poi, ci vanno sopra le auto e tel lo riducono in 1000 pezzi....invece ho rallentato, accostato, risistemato il cell. nella tasca restrostante e via come se niente  fosse!!!!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails