lunedì 7 marzo 2011

ULTIME IN VISTA DI ROMA

BELLA SETTIMANA DI ALLENAMENTI. Finalmente fatti coi dovuti modi e tempi.
Martedi scorso 29km nella bufera VEDI QUI
Giovedi scORso 3x4000 quasi in pista al ROMEO NERI
iERI DOMENICA 21k pomeridiana/notturna.
VOLEVO ANDARE a S.Patrignano, inteso come podistica, ma la mattina e il pranzo erano già occupati in senso familiare/ufficiale.
Decido quindi di approfittare della sera. 
PARTENZA ore 18:00, BAGNO 0 LUNGOMARE RIMINI gremito di turisti domenicali, da usare come test, prepartenza MARA DI ROMA.
Temperatura 10° perfetta, sole al crepuscolo,si va.
I primi km. li sfrutto come warm up, slalomando e mandando in temperatura la caviglia che memore di Firenze LEGGI QUI ogni tanto si fa sentire.
All'altezza di LE MERIDIEN accelero un pò, andatura di crociera 5:29/km, ora il turistame si dirada, il lungomare col porfido a volte infido e mancante è tutto mio.
Va bene simulare lo sconnesso coi sampietrini di ROMA, non è lo stesso il porfido ma come durezza ci si avvicina.
E' l'imbrunire, passo nella zona di marciapiede con la sabbia, molto spesso trovo dei cumuli di sabbia portati dalla bufera di questi giorni , improvvisamente non si vede più niente perchè non c'è illuminazione stradale:probabilmente gli allagamenti hanno messo in tilt l'impianto elettrico. Devo procedeRE a ricordo del percorso più volte fatto in allena, seguendo la linea bianca dei mattoncini che mi porta a Miramare. Andatura ai 5.09/km 7°km, ora la luce  c'è, zona colonie, la luce ri-manca ma si sopperisce con i fari delle auto che di certo non mancano vicino al marciapiede. giro di boa al 10.5 km. in 54'. Mi fermo 30'' per telefonare a casa (ero partito nel buio e da solo...chissà se trovavo dei lupi!). Riparto e penso di andare in progressione ma causa luce mancante torno a correre in strada. le medie vanno dai 5:10 ai 4:58. Passo davanti alla discoteca MONAMOUR, fortuna che ora ci sono poche macchine e improvvisamente arrivano inattese e minacciose folate di vento da est, fortunatamente alle spalle, quel che di atmosfera pre-primaverile se ne va e ritorna il generale inverno.
Di nuovo sul porfido, ora le condizioni delle gambe sono migliori...scorgo vicino al bagno 138 un aculeo di un istrice, poi un altro poi un altro...strano qui al mare(?) mi fermo a raccoglierne uno,è un aculeo bello tosto come quella volta che l'ho trovato al Gorolo LEGGI QUI.
5:05, 5:06 ,4:59, SONO LE ULTIME MEDIE DEI KM. sul lungomare, poi al porto, ore 20:00 non c'è un'anima in giro, col vento ora di bora (nne)che soffia, torno a casa piano piano.
TOTALE KM. 21 IN 1H 48
TOT KM. SETTIMANALI CRONOMETRATI 63.

6 commenti:

Tosto ha detto...

adesso dobbiamo solo pensare a recuperare :)

ciro foster ha detto...

gIÀ, pensa che io domenica ho il duathlon sprint a vicenza...vicino a casa tua!

lello ha detto...

anche questa e' fatta ,e adesso per tutti i "romani" comincia il recupero........
p.s. bella l'immagine iniziale del blog

ciro foster ha detto...

@Lello:si, l'imma l'ho presa dal sito in etichetta, ce ne sono di bellissime, purtroppo pochissime di podismo!ciao.

Tosto ha detto...

mmmmm interessante :)

ciro foster ha detto...

Ah, tosto, ho capito perchè hai trovato una sezione del sito interessante!!!!!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails