domenica 27 febbraio 2011

VIII -E ULTIMA-PROVA MINICALENDARIO CATTOLICA

IN AUTO SIAMO IN TRE: ANDREA (Driver), PAOLO (CHEF) E io. Siamo a CATTOLICA, teatro dell'ottava prova e conclusiva del MINICALENDARIO PODISTICO. 
ISCRIZIONE e riscaldamento, ci vuole, non è molto freddo, ma umido davvero, penetra nelle ossa,per fortuna assenza di vento. ALLUNGHI, la strategia, concordata con ANDRÈ è di 'stargli dietro il più possibile. Sulla start line incontriamo: STEFANO (ieri 37 km, dico!GRANDE), ANDREA M., IVAN. N.B. anche PAOLO reduce dal lunghissimo di ieri dico 35km. ai 5:00 e vvai!!!!
Start, io sono avantissimo coi ragazzotti, strada pianeggiante, si va ai quattro, anzi sotto i quattro, cavalcavia, ritmo ancora ai 4....Andrè, non ti vedo(?), dov'è la lepre? si continua il 1°km e parte del secondo così, faccio sfilare un pochino il gruppo, primo perchè sono abbondantemente in soglia, secondo perchè la tattica è assassina!
2°km. ecco Andrè, mi passa, mi dice che son pazzo e mi saluta. 3° - 4° ai 4:34, una trentina di podisti si sgranano davanti e allungano, io non so se ce la faccio, non guardo il garmin, non guardo la strada,non guardo niente e vedo di pedalare.
6° INIZIA la salita una bella salita, 
non guardo niente ma barcollo, addirittura mi fermo al ristoro, passa IVAN, io proseguo al piccolo trotto, poi riprendo, saliscendi, ultimo tratto in compagnia degli atleti del borgosangiuliano, uno lo passo, poi si entra, con qualche auto di troppo nello stadio:campana dell'ultimo giro, un atleta con gilet TDRIMINI sprinta ma non è il traguardo, ciao, ANDREA il mio fedele seguace è già arrivato e mi dà la carica, 300 metri affianco il triathleta il quale ne ha di più e mi brucia sul traguardo.
Lì per lì sono un pò incavolato, con me stesso per la 'sparata' iniziale, con Andrè che mi ha abbandonato (vero è che si sarebbe annoiato ad aspettarmi in fondo il podismo è uno sport individuale), poi non ho spento il Garmin, quindi penso di averci messo un tempo immenso...
Puntatina al ristoro (tè), e per salutare MITICOJANE (ricordate tutti voi podisti il TRAIL DEL 17 APRILE!) e DON SAVINO  e complimentarmi per la bella organizzazione e per i bei posti podistici delle loro terre di allenamento.
ORA davanti al computer, ho analizzato i dati garmin e mi sembra che non è poi andata male: anzi: 11.05km in 51'30'' media 4:30 ed era un bel collinare!
Proprio vero che le partite finiscono un minuto dopo il fischio dell'arbitro!


venerdì 25 febbraio 2011

LE STORIE DI CIRO - DONAZIONE II PARTE


DOPO AVER Fotografato, l'ahimè non attraente ingresso dell'unità TRASFUSIONALE, vengo accolto al check-in, check-in per la DONAZIONE DEL SANGUE, la prima donazione. La solerte impiegata mi rifila un bel pò di questionari da compilare con domande personali specialmente sulla stabilità del partner, difficili da crocettare, perchè i quadrettini non sono in fila con le fitte righe di domande.FIRMO la privacy, do consenso al trattamento dati e rifirmo l'associazione ALL'AVIS PROVINCIALE DI RIMINI. Non sono neanche le otto, sono il primo, passo alla visita medica, con colloquio dell'affabile e capace medico del servizio prelievi. Discorrendo del più e del meno e anche di questioni podistiche, si mette  a correggere il questionario, visto che le crocette non combinano....lo sapevo! Scampato per un pelo all'etichetta di partner promiscuo, rimette tutto in sesto nel computer, poi mi visita, una bella visita polmoni, torace ecc. ecc. come una volta, è un pezzo che non passavo una visita così, come nel militare, oggi il medico di famiglia fa tutto con le analisi o mandandoti da...terzi-specialisti, un pò come la campanatura e convergenza pneumatici d'auto!!?
A proposito presssione gomme, cioè venoso/arteriosa tutto ok, emoglobina col prelievo dallo strumentino a goccia e lettura immediata tutto o.k....certo che averli a disposizione questi strumentini si eviterebbero file colossali alla AUSL e tempi di attesa biblici.....
Stretta di mano, si passa in sala prelievi. Intanto ci sono altri donatori, alcuni del corso di disegno, che avevo sollecitato sul problema e che hanno già bruciato i tempi e fatto la visita.
Si inizia con l'attacco dell'ago, tutto bene, poi via con l'estrazione del prezioso liquido rosso, intanto si guarda la tv e tutto procede per il meglio...certo che queste crisi medioorientali....per me che non vedo mai o quasi la tv è strano ritrovarsi stesi a testa quasi in giù e vedere questi disastri.
Tutto benissimo, nemmeno un pò d'imbarazzo, poi l'infermiere toglie l'ago, un dolore minimo ma un po' di bassa pressione si insinua nel corpo, in fondo hanno tolto quasi l'equivalente di due lattine, facce un po' preoccupate, ma io sto bene, tranquilli,...l'infermiere dice se avevo fatto colazione, perchè tutti gli altri sono a bere e mangiare prima...ma come, non si fa digiuni? Nooo, allora, ecco tutte le infermiere portarmi, bevande zuccherate, succhi di frutta ecc. ecc.
Dopo i 20' regolamentari di attesa di nuovo al ristoro...ancora mangiare, panino al prosciutto brioches ecc.ecc.
Ora mi sento benissimo, e ci credo!






Saluto tutti e arrivederci alla prossima donazione, anche il parking è gratis, poi mi aspetta una giornata di riposo dal lavoro nella consapevolezza di aver fatto davvero qualcosa di utile e, nelle nostre zone di veramente necessario.





MI FA PIACERE 'pubblicizzare' questa DONAZIONE DEL SANGUE ALL'AVIS, perchè penso che sia un gesto bellissimo, mi sono sentito molto bene, sia fisicamente, dopo aver reintegrato, ma soprattutto psicologicamente.UNA DONAZIONE non costa nulla, basta superare quel certo disagio *comprens-incomprensibile* dell'inizio (come ogni cosa nuova) e si ha la certezza di aver fatto un grande gesto e la consapevolezza di aver aiutato' con ogni sacca almeno tre persone.





I COMMENTI di questi giorni degli amici BLOGGER mi fanno capire quanta sensibilità ci sia in questo bellissimo 'MOVIMENTO' podistico...BRAVI TUTTI ...QUESTO SI CHE È UN PERSONAL BEST! .. ALLA PROSSIMA.

martedì 22 febbraio 2011

LE STORIE DEL CIRO : PRIMA DONAZIONE AVIS

OGGI PRIMA DONAZIONE DI SANGUE ALL'AVIS PROVINCIALE:IN 15' 450 CC. DI SANGUE PER AIUTARE A SALVARE IL PROSSIMO *NELLE NOSTRE ZONE PIÙ DI TUTTI CE N'È BISOGNO*.
NON SENZA ALCUNI PICCOLI PROBLEMINI, MA ALLA FINE CE L'HO FATTA E NE SONO FIERO.
COME  DONATORE SONO STATO ACCOLTO TUTELATO E CONTROLLATO *VALORI TUTTI PERFETTI FORTUNATAMENTE* DAL SOLERTE E GENTILISSIMO PERSONALE AVIS RIMINI E HO POTUTO CONTRIBUIRE A SALVARE UNA VITA.
OGGI PERÒ NIENTE ALLENAMENTI, ANCHE SE,PROPRIO MENTRE ERO IN PRELIEVO MI MESSAGGIA ANDRE' PER UN INVITANTE GIROBIKE. 
RIMANDATO MA NON ANNULLATO, PER STRAGIUSTA CAUSA!

domenica 20 febbraio 2011

TROFEO DON PIPPO - CALEND.MAREVERDEMONTE

CARI AMICI BLOGGER...PRONTI PER IL RACCONTO? COMODI DAVANTI ALLO SCHERMO.....BIRRA PRONTA?.PATATINE FRITTE SALUTISTICHE...VIA!
STAMATTINA partiamo da casa mia PAOLO E IO in auto (scelta che sui rivelererà sballata) per i colli di RIMINI, sotto il COLLE DI COVIGNANO, dove ci attende la PODISTICA TROFEO DON PIPPO, Inserita non nel Mini calendario, ma nel Cal. MARE VERDE MONTE.
Sono gare molto più affollate e , infatti ce ne accorgiamo, perchè dalla zona del penitenziario, fino a tutti i margini della strada possibili non si trova parcheggio neanche per uno spillo.Fortuna che ho il mio 'navigatore' CHEF, pratico locale, il quale anche se ieri si e' fatto già un lunghissmo di 32k oggi è prontissimo a indicarmi una stradina in salita dove parcheggiare in solitaria...unico difetto, che invece non lo è, siamo a 2km. dal via e dobbiamo iscriverci, poco mala facciamo riscaldamento.
PARENTESI: le mie settimane si son fatte per vari motivi un pò troppo affollate di impegni, poi, visto che tra breve ci saranno i duathlon sprint, opto per allenamenti di brillantezza muscolare trascurando PAOLO E STEFANO che invece ci danno dentro come dei fabbri....sospetto che anche se ora mi diverto, la pagherò a ROMA, ma tant'è, non si può avere tutto nella vita ed allora ecco  allenamenti BIKE= RULLI, allena NUOTO (VOI DIRETE MA COSA SERVONO A FARE!), E ALLENA PODISTICI SULLE BREVI DISTANZE O RIPETUTE. VEDREMO.
Torniamo alla cronaca:
Alla partenza ci sono tutti, tutti, ahimè, tranne  ONORIO, che purtroppo in allena-BIKE sulla SILIGATA si È FATTO abbastanza male ma si riprenderà:a LUI UN GRANDISSIMO INBOCCALLUPO!
C'È Mercurio Da Corsa coi suoi tigrotti CHE SCALPITANO PER ANTICIPARE LO START,CARLO1, CARLO 2 della mia soc. OLIMPIA AMATORI RIMINI, ALE della mia SOC.TRIATHLON DUATHLON RIMINI, insomma tutti.
la gara per problemi politico-podistici è stata declassata a NON COMPE, ma ugualmente richiama sempre un grande pubblico e una grande quantità di atleti.
PRONTI ALLE 9:30 e il via è puntuale, sbandierato con la bandierina rossa, in molti non se ne accorgono, ma io, ormai solerte canedatartufi degli start, neanche doessi correre in pista, attacco il garmin e parto ai 4:30 velocità per me impensata. Il tratto è fortunatamente pianeggiate, quindi si carbura, eccome!Secondo km ai 4:15, alcune curve, vedo la gara davanti, certo ho la vista acuta; prima asperità il colle del ristorante da Giovannino a Spadarolo, una bella salita tosta che io percorro per la prima volta non avendo mai fatto questa gara. Non vengo superato da molti, ma da alcuni si;mi metto alle calcagna di due della POLISPORTIVA SANMARINO, la salita è al 8-10% lunghetta 5-600m. Vedi tabella, ma si resiste. Faccio iperventilazione come PELLIZZARI il recordman di apnea subacquea ma funziona, SUPERO i due di Sanmarino, mantengo almeno la posizione poi ora si va in folle discesa....per poco, ora altra salita di VERGIANO, meno dura ma mi sento qui un pò peggio, dovrei idratarmi di più prima di partire ma non ce la faccio mai a bere molto. La giornata aiuta, con il clima, coperto, poi soleggiato, gradi centigradi 8,perfetto per correre anche se per i primi km. sento le braccia un pò gelate anche se sono vestito con i manicotti poi la maglietta underwear più la canotta gialloblu dell'OLIMPIA. Ora il freddo è davvero passato, io cerco di correre sempre bello alto ma nello stesso tempo sciolto col busto, la cosa riesce, dopo il 6km. si ri-scollina e poi si va in pianura, ancora davanti un'altro atleta azzurro di Sanmarino, lo puntocome riferimento, sto andando sempre ai 4:40 circa -vedi tab.- 
ma la mente va alle lunghe corse come ad es. le MARATONE infatti ora è tutto rettilineo, per poco perchè ora si affronta il bello.
Arriva un falsopiano , riprendo il sammarinese -cos'è un derby ITA-RSM 3 A 0?- POI PUNTO UNO CON LA CANOTTA ROSSA CHE VA con GRANDI BALZI DA SPRINTER ESPERTO. PERÒ ORA SI È SULLO STERRATO, si devono evitare i podisti della passeggiata 2k che invadono tutta la sede stradale, le buche con l'acqua, mentre da dietro rinviene il forte RAGAZZONE DI TAVERNA -lui le gare le fa tutte- mi passa, rimaniamo lì il canotta ROSSA e io, TAVERNA 1m. più avanti, però lo riprendo, così formiamo un terzetto all'attacco del granpremiodellamontagna: posizioni TAVERNA DAVANTI, IO IN MEZZO, ROSSO DIETRO -ma lo sento sbuffare come un cane- MI SEMBRA sia lo stesso strappetto-salita della CARLETTA, la gara di settembre. 400m al 10% e passa in salita, mi vien da vomitare, ma reggo bene su TAVERNA, REDDOG alle calcagna...si va su, forse ce la faccio, molti camminano, io decido di resistere fino allo scollinamento n.1, poi desisto, o meglio il mio corpo lo fa. Non di molto, TAVERNA se ne va in discesa, dietro ho REDDOG, mi butto giù in discesaaaaa, proprio tale, riconosco la strada perchè è dove abbiamo lasciato la macchina prima. TAVERNA davanti, la strada si stringe, REDDOG non passa, poi a300m. dal traguardo passa, poi....si ferma!!!!!LO ripasso PER UN SIMBOLICO E NON ONOREVOLE SPRINT, COMUNQUE bella GARA, FERMO IL CHRONO SU 52'36'' KM 11.57 alla media di 4:35/KM. per me impensabile per un collinare. ALZO le braccia al cielo come GELINDO, tutti si stupiscono:" cosa fa questo qui, è una non competitiva...!" Saluto FRANCESCO, il forte nostro podista, mi complimento, poi FABIO, son arrivato quasi con lui, poi tutti gli altri. CORRADO mi dice ha avuti problemi:per lui chrono 'solo' ai 4:00 di media!!! -magariiii farlo!!!- ANDREA M. e STEFANO, che ha in corpo 55km cosi come PAOLO IN 2 GG, HANNO FATTO LA GARA TRANQUILLI. un pò meno ANDRÈ che ha chiuso il tutto in 50 netti e ora si appresta a proseguire l'allena in BIKE.......
CHE DIRE BELLO TUTTO E ...IL PODISMO È BELLO PERCHÈ È VARIO!!!

lunedì 14 febbraio 2011

BEI POST, BEI BLOG, BUFFE STORIE.

OGGI, un pò cotto dal non far nulla di sportivo, invece, molto di disegni e lavori vari.Ora mi rilasso guardando i vostri post.
BEI POST,BLOG CURATI, STORIE BUFFE O INTERESSANTI.
esempio: belle immagini qui:MITICOJANE
buffa storia qui:THE IRON MOUNTAINEER
narra delle cinque cose da non fare quando si va all'allena nuoto. Non 'beccare' la corsia con i teenager che chattano, 'beccarsi' una secchiata d'acqua a bordo vasca perchè uno fa una virata da urlo e il più frequente di tutti:dimenticare il costume o gli occhialini.....veramente spassoso.
BRAVI COMUNQUE A TUTTI I BLOGGERS. CIAO.

sabato 12 febbraio 2011

VII PROVA MINICALENDARIO

PARTO DA CASA e in breve, sono alla darsena.
Incontro subito CORRADO che fa stretching, poi ALESSANDRO dlla mia soc., la OLIMPIA AMATORI RIMINI, una soc. affiliata alla LIBERTAS.
Ancora si vedono ANDREA M. e consorte, poi PAOLO, ma non in veste da gara, poichè domani farà un lungo in prepa di ROMA.
SI PARTE AI 4:00, sono 'davanti' anche se so che dovrò cedere metri e metri ai forti podisti....comunque sono abbastanza davanti, affronto la leggera rampa verso la ciclabile, sempre con media di 4:20- 4:25, si scollina al ponte dello scout,....non conosco il percorso, amministro un pò poichè penso che sia una gara di 12-13 km.Al parco incontro FABIO col quale ho corso a CASALECCHIO, mi 'aspetta' LUI POTREBBE PIANTARMI LÌ MA CONVERSIAMO PER UN PÒ DI METRI, boa al PONTE ROMANO DI TIBERIO, poi si ritorna indietro allora capisco che la gara è corta...cerco di riprendere un certo ritmo ma ci sono interessantissimi saliscendi nell'alveo del fiume MARECCHIA per passare sotto ai cavalcavia stradali, anche tornanti in salita, rinvengono dalle retrovie in due, un lungo uno corto che mi chiede a che km siamo. Siamo al 6°, quasi arrivati, già arrivati, i due quello lungo e quello corto li tengo dietro fino alla rampa della ciclabile, poi c'è lo sprint sull'asfalto....però mi lasciano lì per qualche metro, io non forzo e questo forse mi varrà l'appellativo di tapascio, in fondo non c'è da vincere niente, anche se il traguardo fa sempre scatenare in noi l'equivalente delle corse dei cavalli!!!
Risultato finale:40° (mia stima) km. 7.36 in 32'58'' alla media di 4:29km.

RICORDO, OGGI ORE 15 MINICALENDARIO VII PROVA

NON SI SA CHI CI SARÀ, CHI CI SARÀ SI VEDRÀ, COMUNQUE ANDRÀ UN SUCCESSO SARÀ!
RICORDO, ORE 15:00 PARTENZA VII PROVA PODISTICA MINICALENDARIO UISP DALLA DARSENA DI RIMINI.CIAO A TUTTI QUELLI CHE CI SARANNO E QUELLI NO!

giovedì 10 febbraio 2011

CERCO GUARNITURA PINARELLO O SIMILI CARBON 175mm.

guarnitura pinarello 50/34
URGENTE! CHIEDO a chiunque in grado di trovarmi GUARNITURA PINARELLO CARBON O SIMILARI lunghezza 175mm. in cambio VENDO quella in figura quasi nuova MA DI MISURA 170MM. DENTI MOLTIPLICHE 50/34 (disponibile ricambio 36).
EH, SI, ieri ANDREA ha fatto il check-up della mia PINARELLO ed ha constatato la mia posizione in sella troppo arretrata. Dopo aver scartato l'ipotesi di accorciare l'attacco manubrio si è concentrato sulle pedivelle le quali sarebbero da cambiare per un braccio motrice più efficace. 172,5mm potrebbero andare già bene, ma ieri sera, dopo una marea di calcoli ho deciso di tentare il 175mm. speriamo che la gamba approvi.E soprattutto speriamo di risolvere velocemente il tutto, è necessario allenarsi!!!!!

martedì 8 febbraio 2011

NUOTO

ACQUA ACETOSA ROMA
LO SO CHE IL POST DI NUOTO NON TIRA PERÒ LO DEVO METTERE LO STESSO....
ALLENA AL MULTIEVENTI:
WARM UP tra 100 braccia e gambe che affollano la corsia IN 4:19.
rest 30': mi fanno anche cambiar corsia causa allena juniores...anche se c'era scritto corsia 5 libera...
100 solo braccia 2:34''
4:19 steso a superman prima da un lato poi dall'altro pinneggiando 100m.
2:13 100m
2:22 100
2:20 100
2:28 100
2:20 100
2'04''63 100m
2:12 100
2:16 100
1:00 50m.
1:09 50m. traffico in pista, buono per simulare affollatissime partenze ironman, meno per fare i drills di allungamento!
2:26 COOL.
MI SEMBRAVA D ESSERE IN UNA LAVATRICE, AD UN CERTO PUNTO HO PURE STRA(I)PPATO, IL FIANCO SX SPALLA SX....MA ALLA FINE NE SONO USCITO VIVO, INCREDIBILE, SE NON HO CANNATO LE MISURAZIONI HO FATTO ANCHE 2'04 SUI 100 CHE SI POTREBBERE ANCHE RITOCCARE DI 1'' VISTO IL CRONOMETRAGGIO MANUALE!
TOT 1300M IN 40:26,CON REST, 900M IN 20'24''.!!!!

domenica 6 febbraio 2011

E' STATA DURA, EPICA DIREI...MA CE L'HO FATTA!

OGGI, bellissimo meeting podistico in quel di VILLA VERUCCHIO VI PROVA MINICALENDARIO PODISTICO. iN UNA PERFETTA GIORNATA DI SOLE, ALLE ORE 9:30 LO SPARO DEL VIA HA FATTO PARTIRE I NON MOLTISSIMI PODISTI, CIRCA UN CENTINAIO, che hanno intrapreso la scalata del monte di verucchio.
Mi impongo, al via di stare calmo nelle retrovie, visto che ho in programma questa gara, in più il ritorno a RIMINI per un totale di km.30, non male,.
Infatti il I km se ne va ai 6:27 di media, poi la strada comincia a salire per VIA DELLE FONTI, tornanti tostini, dove mi raggiunge ONORIO, venuto su da RIMINI IN BICI, si scherza un pò, poi lo vedo risalire le posizioni. Noi tre, PAOLO, stefano E IO siamo guardinghi, anzi conversiamo per un tratto. Subito sotto la magnifica rupe di Verucchio


guardate che tornanti!





PAOLO scatta in salita, mi rimane davanti di un pò. Arrivati ai gradoni che portano alla città vecchia lo raggiungo, ma ha un buon passo, salita qui incredibile, da fermarsi anche perchè i gradoni sono a passo nonalterno, quindi si va su a zampagalletto.
Piazza Malatesta, si scende ora, il 'mio forte' discesa: raggiungo definitivamente PAOLO (va detto che PAOLO E STE ieri hanno fattou n allenamento di 30km quindi oggi solo rifinitura per loro), io scatto in discesa, riprendo un pò di gente, arrivo alla convergenza con la statale e col vicino fondovalle Marecchia (fiume), ora si alternano tratti in falsopiano sterrati, vigne ecc, ecc, buche ecc, ecc, bisogna stare atenti a dove si mettono i piedi, ci sono anche quelli della passeggiata ma qui la carreggiata è stretta, bisogna superare con attenzione a rovi e cordoli.
Rimango nella 'terra di nessuno', solo, peròvedo davanti uno con la maglia bianca che quasi va al mio passo . è 550m avanti, provo a accelerare, qui siamo in pianura, pian piano al 7 km lo affianco e da vero (succhiaruote) sto a farmi leprare visto il vento contrario e il pensiero dei 18 km per RIMINI. bel ritmo comunque ai 4:30 . 4:40 dopo quella discesa spaccagambe....Scorrono i km. sto sempre sul collo al 'bianco' che non si gira mai anzi vuole accelerare, ....io cerco di 'stAR li'. Al 10°km la salita che aveva preannunciato PAOLO...Bianco sprinta io ci sto dietro anzi in salita potrei superarlo ma tanto l'arrivo non conta, ; si arriva a VILLA VERUCCHIO dopo 12 km. e avanzi, in 1:01 netti (non ho fermato il garmin)!!!!
Scopro che CORRADO È ARRIVATO SECONDO, mi vado ad abbuffare al ristoro per mettere su calorie per il ritorno a RIMINI.....arrivano PAOLO STEFANO E ANDREA M. IO HO LE COSE NELL'AUTO DI PAOLO anche alcuni integratori, ma per non perdere tempo saluto tutti e cerco di raggiuingere la ciclabile Verucchio-RIMINI. sBAGLIO strada al campo sportivo, un pò di vnto laterale mi fa gelare ma è l'effetto della digestione della ciambella e delle fette di arancia del ristoro (buffo ristoro,,,...vicino c'era un baracchino di formaggi a pagamento!!!).
SOLE ora bello alto e al CANYON di verucchio imbocco la ciclabile piena dei bikers domenicali. Devo prendere il ritmo: 5:20 va bene, magari tenerlo per altri 17km....È bello trovarsi nella natura anche se di naturale la pista ciclabile non ha un gran che, però vedi filari i alberi, il fiume ingrossato dalle nevi invernali, in lontananza i paesi 'Arroccati sul crinale di Poggio Berni e Torriana.
In mente per non sbarellare in questo 'mare' ho questa lista:golf-corpolò-.ermete(fontanella)-pista aeromodelli-tiro a volo-ponticello-sOTTOPASSOA14-depuratore-guadomarecchia-casa.
Le gambe stanno bene, ma la tenutA alimentare non proprio, facevo meglio a prendere qualche integratore...spero nella fontanella....macchè, il comune ha chiuso l'h2o e molti gitanti si lamentano.Non importa si va avanti...macchè proprio sul più bello scopro che il cantiere dell'A14 ha tagliato in 2 la ciclabile costringendo tutti gli 'utenti' a fare la scalata delle montagne di detriti e fango, alcuni portandosi dietro le mountain bikes...roba da chiodi, ma come...dovevano fare almeno un sentiero!!! Riprendo dopo un pò, ora si va, ai 5:40 ormai causa questo annebbiamento glicogenico ma si va, del resto più deplezione di così.....da qualche casacolonica proviene profumino di arrosto...non so quanto ressisterò....sto un pò perdendomi...la mente vacilla la strada ssomiglia ad un serpentone predatore che ti fa sembrare tutto più difficile....niente!!!fai un passo avanti e sarai + vicino alla meta!
Scavalco anche una condotta idrica imprivvisata con annesso operaio!!!???
Sono però alla pista aeromodelli c'è un bravo 'pilota' che fa fare looping all'aerino come fosse topgun, ora sono arrivato tra il chiasso dei cacciatori del tiroavolo (attività non prorpio compatibile col fiume:::). Si va anche se le gambe sono un pò di legno. Il percorso aiuta perchè è tutto in leggero falsopiano in discesa CAPISCO QUELLI DELLA 100KM EXTREME che qui arrivano dopo 70km. io ne ho fatti solo 20.
Ma ormai è fatta anche se è dura, bisogna star lì con la testa anche perxhè queste settimane di probabile preparazione della MARATONA DI ROMA sono state una serie di rincorse al ritaglio di tempo per allenare il NUOTA BICI E CORRI....comunque sono ormai al guado sul MARECCHIA, gonfio d'acqua, ma sulla grata nonostante il puzzo si passa (peccato un fiume così bello inquinato), vorrei concludere nel parco e bere dalla fonte dell'acquedotto ma tutto il parco 8siamo ormai a 1km dal mare è un acquitrino. spengo il garmin e quasi a piedi per strada faccio il residuo km di cool down.
RESOCONTO TOTALE:
GARA VERUCCHIO KM12 o poco più 1H 01+
VERUCCHIO-RN KM 17.34 IN 1:40:50+1KM=
30.34 IN 2:41:50

giovedì 3 febbraio 2011

IERI NUOTO

SERIE NUOTO DI IERI ALLAMULTIEVENTI

WARM UP 100 BRACCIA 2:28
REST 6''
100 BRACCIA 2:37
REST 23''
100 TAVOLETTA 5.24 (?)
REST 41''
100 INCLINATO 3:01
REST  24''
100 2:13
REST 14''
100 2:19
REST 13''
100 2:19
REST1.04  (EBBENE SI)
100 2:07
REST 1.03
100 2:16
REST 1.42
50M 59:19
REST 11''
50 1:04
REST 26''
50 1 00
REST 44
50 57:78
REST 24''
50 1:04
REST 38''
50 1.02
REST 16
COOL DOWN 400
TOT 48'25''80 1500M.

SARANNO anche tempi scarsi, ma con una sessione sola a settimana ho limato di 8'' i 100 'corsi' a 80% della velocità e nei 50 due serie consecutive avrebbero dato un 100 ai 2:05.
L'importante è mantenere l'ora di nuoto anche se si sta preparando una maratona!


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails