lunedì 29 novembre 2010

MARA DI FIRENZE: BELLE SENSAZIONI!

COSA dire di questa bella esperienza?
che mi sono divertito nella ressa dell'EXPO?

Che ho fatto la foto con Baldini e che ho incontrato Denise di RUNNERS PER CASO?


Che ho trascorso con la famiglia in appoggio e con Paolo e Stefano in gara, una indimenticabile giornata in condizioni climatiche proibitive?
Ho reimpostato il discorso più volte ma le sensazioni di ieri sono ancora così intense che non riesco a dare corso ai pensieri...
Me l'avevate detto tutti voi runners...strane e ineffabili sensazioni dà la MARA specialmente se è la prima.
Anche la corsa avviene in un tempo ed uno spazio quasi dilatati,non sai se stai andando abbastanza forte, O forse non importa,non è questione di velocità ma di ritmo....
Se si aggiunge anche il ritorno da un infortunio allora il mix di sensazioni é completo e la soddisfazione per avercela fatta veramente grande.
Non so se esistano runners o maratoneti cinici che non si emozionano di fronte a tutto ciò, non so neanche se sto esagerando o delirando visto che l'adrenalina di ieri si è trasformata in una specie di calma olimpica....
So di dover ringraziare un sacco di gente che mi ha sostenuto,voi tutti bloggers: in primis,figlia e moglie per le quali sono comparso e ricomparso in casa per gli allenamenti nei tempi più impensati;gli amici Paolo e Stefano che  hanno sopportato durante e dopo gli allenamenti le mie insistenti domande, Andrè che da buon triathleta ha sdrammatizzato su varie questioni relative alla sofferenza e al dolore, Andrea, l'osteopata che mi ha raddrizzato più volte, Barbara e Roberta, le fisioterapiste che  dall'infortunio in poi hanno profuso tutta la loro scienza per rimettermi in moto, tanti altri che elencherò poi, non meno importanti ma che sono intervenuti in una prima fase di preparazione.
Mi piacerebbe raccontare il tutto con un post speciale da poter leggere nelle colonne qui a margine, consapevole di non aver fatto un'impresa titanica, nè fuori dal comune senso della corsa ma di essere diventato ora un FINISHER DI MARATONA!

7 commenti:

theyogi ha detto...

scrivi scrivi, tanto lo so che hai pianto.... :)

MaxRunner ha detto...

Bravo Ciro , che emozioni la maratona,c'ero anche io sotto la pioggia di Firenze,per la mia seconda maratona ed è stata una gara indeminticabile.

Tosto ha detto...

sei stato forte ma già te l'ho detto!

web runner ha detto...

Bravissimo, finire la prima è un'emozione unica.
Ma anche le altre non sono da meno...

Daniele ha detto...

Bravo Ciro, il battesimo della maratona non poteva essere migliore: acqua a volontà e... FIRENZE. Complimenti!

ciro foster ha detto...

@TY:si, scrivere serve per razionalizzare.
@MR:indimenticabile davvero, t ripaga dei 1000 sacrifici fatti...
@Tosto:ho gridato + volte A BUMBAAA ZZZ AAAAA AAA !!!
@WR:Dicevano che saresti arrivato diverso da come eri partito, è quasi vero!
@Daniele:la prox volta ci si vede, promesso, dovessi ri-valicare l'appennino con la neve per un allenamento al Ridolfi!

Daniele ha detto...

Ci conto Ciro, a primavera si fanno insieme gli ultimi 15 km della maratona, ma col sole e sarà tutto un altro spettacolo!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails