mercoledì 23 giugno 2010

NOTTURNA DI SAN GIOVANNI (3)

....19 giugno 2009 ore 19:00...ECCOMI alla sera della gara, si, è una 10k, ma non per questo bisogna sottovalutarla, anzi più la gara è breve, più bisogna fare riscaldamento ecc. ecc. (non per supponenza ma, son tutti insegnamenti tratti dalla bike)...
Bisogna che ci spostiamo con tutta la truppa in direzione di Piazza Duomo a Firenze, luogo dello start.
Avevo bevuto qualcosa prima cioè acqua, non ho preso nessuna barretta, sento un pò di rimescolamento di stomaco...la gara in trasferta dà un pò di tensione...speriamo bene.
Arriviamo al ristorante sito subito dietro piazza della Signoria, io non mangio, la cameriera mi chiede se sto male, perchè ho ordinato un tè, le dico che devo fare la gara anche se si capiva perchè avevo la divisa d'ordinanza della mia squadra...ma che abbia 1 faccia cosi' tesa??
Siamo seduti ai tavoli di fuori perchè dentro è strapieno grazie ad una cena di un collegio americano per i 3/4 femminile,: loro mangiano la pizza noi stiamo qui a prendere la pioggerellina....
Ore 20:00 è presto ma decidiamo di trasferirci in zona "cambio" dove deposito il borsone.
Tanta gente già fa riscaldamento tra le folate di vento, manca 1 ora alla partenza.
Io sento caldo già adesso, nonostante il maltempo, faccio allunghi attorno al Duomo, poi saluto la family perchè vedo già un nutrito assembramento nelle gabbie di partenza. Siamo 1173, è consigliabile stare nella parte davanti della griglia. Non vedo nessuno che conosco, peccato, troppo 'traffico', so che c'è Daniele di "Dalla corsa ai genesis" alla gara ma non lo vedo, mi metto a parlare con un fiorentino che fa la corsa da 'abusivo'...allora saremo anche in di più!
Ore 8:40 , ancora 20' e siamo già belli compressi, FACCIO PER DIRE, la partenza è all'altezza della loggia del Bigallo, io sono 150 m. dopo alla fine del sagrato del duomo verso via Martelli, ancora un sacco di podisti affluiscono da fuori...
10', comincia qualche goccia di pioggia, nuvole anche nel cielo di Firenze delle ore 8:50. Davanti, lo speaker 'chiama' i primi i soliti keniani e un ruandese già sicuri della vittoria.
Pochi secondi, sto pronto col Garmin per il botto dell'inizio TLIN! SIAMO PARTITI...cioè è impossibile anche camminare, 100m. 150 m., mi faccio strada in via Calzaioli tra tibie e quadricipiti, si va a passo d'uomo, questo mi fa un pò sbarellare, allora decido la tattica suicida di slalomare più avanti possibile...200 m. TLIN, è il Garmin che protesta, come ogni macchina stupida se non si accudisce, mi ricorda che avevo inserito tempo fa un giro automatico sulla distanza dei 200! Certamente non lo fermo anche se già saprò che ogni 200m. farà TLIN!
PIAZZA Signoria, ora la 1° curva a destra, un pò in discesa, prendo velocità, davanti c'è spazio per due o tre persone, seguo ancora alla disperata quelli che dalle retrovie slalomano; lungarno Archibusieri discesina della gelateria, vedo che sto andando ai 3:42/km:!!!TROPPO VELOCE! ma ormai la corrida è partita, si in effetti sembra LA CORSA DEI TORI DI S.FIRMINO dove al posto degli animali ci sono degli sbuffanti e aitanti atleti...capisco che sono 'fuori posto', certo non posso rallentare. Lungarno Diaz, ponte alle Grazie, il percorso è quasi chiuso al traffico ma bisogna star attenti alle auto parcheggiate, Pitti,S.Felice, qui per via Maggio, si torna indietro;km.2.5 sto tenendo, ma so che prima o poi la pagherò, salitina di ponte S.Trinita, piazza Duomo e giro del Duomo, via Roma, ancora vado bene, ricevo gli incitamenti della truppa con foto annesse, nel frattempo si è fatta largo una fitta pioggia, non dà molto fastidio ma bisogna stare attenti nelle curve sopra i basoli in pietra forte sennò si cade.
Piazza Repubblica, Piazza Ognissanti, sento che la  'benzina' sta già per finire, neanche a metà gara, un pò dovuto al passo che non c'è mai stato così veloce, un pò anche causa dei giri turistici di questi giorni, comunque nessuna scusa è permessa, decido di andare via così rallentando il meno possibile.
Si va verso porta Romana, via della calza, si fa il giro di boa, ho nel frattempo rallentato a 4.40-4.50/km.!!! mi chiedo se era meglio fare la corsa con più testa, ma era anche la 1° volta che la facevo, un pò in affanno scorro vicino al Teatro Verdi, passo l'incrocio con  Borgo Allegri, sono all'8° km. adesso imbocco Borgo degli Albizi, tutti quelli che avevo superato all'inizio mi passano, ma che ci vuoi fare?
Manca poco, via del Proconsolo, Piazza Signoria, non sprinto neanche in v.Calzaioli perchè erroneamente penso che ci sia il 2° giro del duomo, invece è  l'arrivo dopo 46:02, poi corretti in real time grazie al microchip in un neanche malvagio 45:55!
Esultanza della family e fila al ristoro (solo sali tè o acqua, niente di solido!) e al ritiro del pacco gara con maglietta della manifestazione e Latte Maremma (originale)!
Ancora piove, adesso di meno, la piazza si riempie di tutti gli arrivati, che ora vogliono anche mettersi adosso qualcosa di asciutto...questo lo si può fare sotto due strastipati tendoni messi a disposizione dall'organzzazione, poi tutti all'hotel con borse e valige per una sana strameritata pizzata ristoratrice!

10 commenti:

theyogi ha detto...

bella serata, nonostante la pioggia.... FI è sempre FI!

ciro foster ha detto...

@The Yogi: è vero, città 'maggica'! L'ecotrial ha un suo fascino, ma anche la monument-running isn't it?

ciro foster ha detto...

continuate a postare, io cerco di sistemare le icone che vi riguardano, è che ho un template che non 'digerisce bene' i colori-blogger!

ciro foster ha detto...

LAVORI IN CORSO per migliorare la visualizzazione dei blogger

bressdicorsa ha detto...

beh una meraviglia correre in un contesto del genere,..e tu che bevi il the super teso da pre gara...spettacolo!

Francarun ha detto...

Dovevo esserci anche io ma poi avevo le gare in pista di alcuni miei Atleti del CAI a Pistoia.
L'anno prossimo ci sarò.
Hai fatto una bella gara secondo me considerato il mal tempo.

Daniele ha detto...

Complimenti per la storia in 3 parti, davvero un bel racconto e una bella esperienza la tua. La serata è stata bella, la gara positiva, la città ti è piaciuta, quindi tutto bene! Io, controllando le classifiche, non esisto, sono partito ma mai arrivato meno male che ho le foto dell'arrivo con pettorale e chip... Complimenti per l'ottimo tempo finale e alla prossima a Firenze!

ciro foster ha detto...

Scusate tutti perchè non riesco a visualizzare le vostre icone, grazie dei messaggi:
@Bress: non potevo farmi una mega-pizza ai 4 formaggi con wurstel e salsiccia prima della gara, però in effetti ero teso (nn so perchè, di solito le partenze di gare di corsa nn mi danno quest'effetto!)?
@Franca, si pensavo tu ci fossi, per questa volta passi...ah ah ah
@Daniele: come nn c'eri!? Ma la mega organizzazione col chip: (se non lo ridate 20€ di cauzione, vi veniamo a prendere anche a casa ecc. ecc.?) comque non c'èra un controllo intermedio , quindi eventuali 'furboni' potevano anche tagliare!??? @#@ò alla faccia di noi ke c facciamo il paiolo!

Daniele ha detto...

Mi dispiace per la mia città, ma troppe volte si unisce il nome di Firenze a manifestazioni tra i cui scopi c'è quello di lucrare e spesso le gare podistiche corse nel centro città mirano a questo. Forse a Firenze da competitivo non correrò più...

ciro foster ha detto...

@Daniele: a me è sembrata un'enormità la 'tassa' di 10 euro a cranio, figlia piccola compresa, per entrare nel giardino dei Boboli...come sai prima ci si poteva andare tranquillamente a leggere, studiare, ecc. senza pagare esosi balzelli! 10 euro poi mi sembrano troppi ma chissà se si può entrare senza pagare da poggio Imperiale...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails