martedì 20 aprile 2010

T.A DEL SAN BARTOLO E ALTRE QUESTIONI

Prima della seconda parte del resoconto sul MITICO T.A. DI DOMENICA SCORSA ecco alcuni aggiornamenti di oggi:
causa tagliando auto oggi ho fatto tutto con la bici (la sempreverde Holdfast1), e dire che dovevo andare anche a Riccione e a Viserba nel pomeriggio; totale 31 km. buoni per smaltire le fatiche del T.A.Tempo buono, caldo davvero.
Poi sono stato dall'Osteopata, che ha consatato i miglioramenti nella corsa...spero di mantenere la..dote di migliorie di queste 2 fantastiche settimane di corsa.
Veniamo al resoconto:
DOMENICA 18 aprile ore 9:00 Vallugola


Si procede tutti in gruppo...



, abbastanza spediti, diciamo a 5.40 5.50/km. 

MJ ci guida su per un dirupo, c'è anche la corda per scalare...

,ma la vetta ci ripaga delle fatiche, siamo in cima alla rupe di Vallugola e si gode di un panorama stupendo...

Ci fermiamo per alcune foto di rito...


siamo sopra al  porticciolo turistico di Baia Vallugola, famoso anche perchè qui viene a ritemprarsi dalle fatiche motociclistiche il Dottor Valentino Rossi; arriviamo nella spiaggetta, qui è solo sabbia ma per un piccolo tratto, poi, sotto il paese di Casteldimezzo diventa tutto pietraia per almeno 5 km.
All'inizio è divertente, poi diventa difficile stare in piedi e le caviglie sono sollecitate, procediamo sparpagliati...


a metà strada tra la frana e il mare. Mercurio sta in avanguardia, attentissimo a dove mette i piedi, non come me, che, per prendere una barretta dallo zaino, scivolo con le scarpe senza più grip! Fortuna che sono scivolato su un pietrone grande e liscio, quindi mi rialzo subito, niente di rotto, si continua, del resto qui non sapremmo proprio come fare a ritirarci...siamo in ballo e...balliamo!
Mi affiancano gli altri corridori, vedo il magico e pimpante Don Savino che sgambetta come un sedicenne...
Poi raggiungiamo un ristorante che io avevo già visto una volta quando avevo fatto la costa in canoa, lo ribattezzo il'Bar sotto il mare' come nel libro di Stefano Benni, visto che qui siamo quasi sotto il mare...


Saremo al decimo, 11°km. solamente, non sono stanco fisicamente, ma questi sassi...


mi hanno stancato.
Prendiamo le rampe per la salita e sono felice di cambiare il terreno. Saliamo per Fiorenzuola di Focara dove, mi dicono ci sarà il passaggio del 'ponte del professore'...(2 - continua).
video 
guardate qui la corsa sulla spiaggia

2 commenti:

KayakRunner ha detto...

Bravo! Vedo che sei anche un canoista, molto bene!!

ciro foster ha detto...

@KR:CERTO, CANOA...D'ALTURA!!!CIAO.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails