domenica 27 settembre 2009

FIACCOLATA VOTIVA SAN FORTUNATO SAN GIULIANO - RIMINI


tempio Malatestiano
SanFortunato
Ieri, sabato 26 alle ore 17,30 ci siamo riuniti a s.Fortunato sul colle di Covignano


per iniziare la fiaccolata. Eravamo in una decina scarsa, ma quest'anno, visto l'impegno organizzativo ridotto abbiamo corso tutti in gruppo.

Dopo aver acceso la fiaccola, alimentata a cera, abbiamo disceso il colle di Covignano, con tanto di scorta di auto con lampeggiante e vigili urbani. il primo tedoforo è stato Mirko, che ha impostato subito un passo in discesa sui 4- 4.10 molto difficile da tenere anche perchè c'erano con noi 'novizi' del podismo che volevano fare lo stesso la corsa. Abbiamo fatto rallentare il folle atleta che stava intonando la colonna sonora di fuga per la vittoria e lo abbiamo sostituito con suo figlio Andrea. Correva forte anche lui. ogni tanto buttavamo pezzi di cera per alimentare la fiamma così si scaldava molto il cammino degli atleti.Prima tappa Santuario delle Grazie.


Riprendiamo e giungiamo all'incrocio della circonvallazione e fermato tutto il traffico, prendo io in mano la torcia. L'allenamento è anche per le braccia. ora siamo in città, c'è tutta la gente possibile dello struscio del sabato pomeriggio. abbiamo le magliette e le macchine riportano la dicitura Fiaccolata votiva, ma tanti ci guardano con curiosità.

Giunti all'inizio della città romana, passiamo sotto l'arco di porta Montanara e ci dirigiamo al Tempio Malatestiano. Arrivati li la corsa diventa corteo e a piedi, assieme a un sacco di gente arriviamo nel Borgo di san Giuliano.

Dopo la benedizione e l'accensione del bracere, diamo inizio ai festeggiamenti di questo weekend di solenni mangiate all'interno degli stand gastronomici presenti alla festa.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails